Nutrizione e Bellezza

Il collagene e l’estate - Dr. Sara Sibilla

Gold-collagen

Ciao a tutti!

Sono la Dottoressa Sara Sibilla, Senior Clinical & Scientific Research Manager a MINERVA Research Labs. Lavoro per MINERVA dal 2013, dopo aver trascorso più di 10 anni nei laboratori universitari, come scienziata interessata a studiare i meccanismi dello sviluppo cellulare e dell’invecchiamento nel campo delle neuroscienze. Ho sempre avuto un interesse innato per l’invecchiamento cellulare, cercando di mettere in contatto la scienza di base e le applicazioni cliniche delle scoperte frutto della ricerca. A MINERVA Research Labs ho avuto la possibilità di perseguire questi interessi lavorando nella formulazione di nuovi prodotti e nello sviluppo di delivery systems innovativi, atti a rallentare il processo d’invecchiamento. Attualmente coordino progetti scientifici e studi clinici internazionali volti a misurare l’efficacia dei prodotti della gamma GOLD COLLAGEN®. L’invecchiamento è un processo estremamente complesso nel quale sono coinvolti molteplici meccanismi. L’invecchiamento della pelle, in particolar modo, è caratterizato da un graduale deteriomento strutturale e da alterazioni funzionali dovute a fattori genetici intrinseci. Questi vengono accelerati ed esasperati da fattori estrinseci come l’esposizione al sole (foto-invecchiamento) oppure dal proprio stile di vita, come il fumo, l’utilizzo di alcolici, lo stress e la mancanza di sonno, che portano inevitabilmente alla comparsa di linee sottili e rughe.

Sara-Collagen-Body-Image-300x231 Sara-Collagen-Body-Image-300x231

La pelle è l’organo più esteso del corpo umano ed è un organo vitale, anche se spesso ce ne dimentichiamo perché è sempre sotto ai nostri occhi e pensiamo che gli organi siano solo dentro al corpo. La pelle agisce come una barriera prottetiva verso l’ambiente esterno, per esempio ci prottegge dalle radiazioni solari, che sono la seconda causa di invecchiamento dopo l’età, dagli agenti patogeni e dall’inquinamento. Per tutte queste molteplici ragioni la pelle è soggetta all’invecchiamento e al processo degenerativo.

Il collagene e l’elastina sono proteine predisposte all’invecchiamento intriseco molecolare. Di conseguenza, accumulano danni e la loro abilità di funzionare correttamente si riduce con il tempo. La pelle foto-invecchiata è caratterizzata dalla degradazione e dall’alterazione delle fibre di collagene ed elastina e dalla diminuzione dell’acido ialuronico, che portano ad avere una pelle disidratata e piena di rughe, e dall’aumento del danno ossidativo in cellule e tessuti. Il danno ossidativo è causato da un disturbo dell’equilibrio tra la produzione delle specie reattive dell’ossigeno (ROS) e le difese antiossidanti naturali. Nella pelle, il danno dei radicali liberi può causare il deterioramento dello strato corneo (la barriera dell’epidermide) e del tessuto conettivo di supporto, risultando in una ridotta elasticità e capacità di recupero. Il danno solare, per esempio, può causare sia il cancro della pelle che il foto-invecchiamento e la comparsa di rughe, secchezza e macchie di pigmentazione. Inoltre, si possono attivare le metalloproteinasi della matrice extracellulare (MMPs) e questi enzimi esercitano un’attività proteolitica che porta alla degradazione delle fibre di collagene ed elastina. Oggi giorno c’è molta informazione riguardo l’assunzione orale di ingredienti attivi con funzione fisiologica, come gli antiossidanti e i peptidi di collagene, che agiscono sulla funzione della pelle, e questo ha portato allo sviluppo di diversi integratori alimentari che possono portare benefico alla pelle. Alcuni componenti attivi con proprietà antiossidanti possono avere un effetto indiretto sulla pelle attraverso per esempio messaggeri secondari, oppure durante il processo digestivo possono passare il tratto gastro-intestinale, raggiungere l’intestino dove vengono assorbiti attraverso la barriera intestinale, e poi (attraverso il circolo sanguigno) possono raggiungere in forma attiva i diversi tessuti del corpo, tra cui la pelle. Il sangue può rifornire la pelle con questi composti fisiologicamente attivi, che sono poi distribuiti ai diversi compartimenti (derma ed epidermide).

L’applicazione di prodotti topici che contengono collagene non necessariamente migliora l’aspetto della pelle, dato che le molecole di collagene non possono penetrare l’epidermide, a causa del loro peso moleculare elevato (130–300 KDa). Al contrario, l’assunzione orale di peptidi bio-attivi di collagene, ne garantisce un assorbimento a livello sistemico e la distribuzione di questi peptidi ai diversi tessuti, grazie al loro basso peso molecolare (0.3-8 KDa).

Anche se non è possibile prevenire l’invecchiamento naturale intrinseco, noi tutti possiamo sicuramente migliorare il nostro stile di vita e aumentare le nostre difese contro i fattori esterni. Quando parliamo di esposizione al sole e foto-invecchiamento, è essenziale ad esempio applicare una protezione solare con un alto SPF più volte al giorno, evitare di esporsi troppo al sole e usare sempre abiti coprenti, cappelli e occhiali da sole.

L'integrazione con peptidi di collagene e antiossidanti nutre e protegge la pelle, sia attraverso l’attivazione dei fibroblasti (le cellule della pelle) che producono nuovo collagene, elastina e acido ialuronico, sia combattendo i danni dello stress ossidativo, causato dai radicali liberi che vengono generati dalle radiazioni UV. Di conseguenza, è importante assumere prima dell’estate un nutraceutico che contiene sia peptidi di collagene che antiossidanti. Questi infatti aiutano a proteggere dal danno solare e dal foto-invecchiamento, che possono causare il deterioramento delle fibre di collagene e di elastina, una diminuzione dei livelli di queste proteine e portare infine ad avere una pelle disidratata a causa della riduzione dell’acido ialuronico. Uno studio clinico condotto in Italia in collaborazione con una clinica di medicina estetica sull’assunzione di GOLD COLLAGEN® FORTE durante l’estate, ha dimostrato come l’uso di questo integratore a base di collagene aumenta in modo significativo l’elasticità della pelle, mentre nel gruppo placebo si è osservata una riduzione dell’elasticità dovuta al deterioramento della condizione della pelle per il danno solare. Detto questo, un’integrazione a base di collagene e antiossidanti non è importante soltanto durante l’estate. Sarebbe ideale assumere peptidi di collagene per tutto l’anno per nutrire in modo continuativo la pelle e renderla più forte e sana. Infatti, l’integrazione con peptidi di collagene attiva le cellule della pelle, i fibroblasti, che producono nuovo collagene, elastina e acido ialuronico, promuovendo la salute della pelle.

I prodotti GOLD COLLAGEN® contengono anche antiossidanti. Questa gamma unica di prodotti non solo stimola la produzione di collagene per sostenere la struttura della pelle, ma allo stesso tempo conferisce una protezione dallo stress ossidativo e dai radicali liberi, che portano alla degradazione del collagene e al dannegiamento delle fibre di collagene ed elastina presenti nei nostri tessuti connettivi.

 

Dr.Sara Sibilla (PhD)
Senior Clinical & Scientific Research Manager